Newsletter

Ricevi il bollettino meteo di Umbrialive!

Iscriviti

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
18-11-2017, 18:59
Italian English French German Spanish
Webcam Valnerina
Castelluccio di Norcia
Animazione:
Condividi: Facebook E-mail
Tenuta dei Casali Culaccione
Cerreto di Spoleto PG
Dai Tre Porcellini
Norcia PG
Villa Castoriana B&B
Preci PG
L'area della Valnerina e di Cascia

Il territorio della Valnerina, posizionato nella parte sud-orientale della regione, presenta un paesaggio quasi interamente collinare e montuoso, che sale progressivamente di quota avanzando verso est, sino al complesso dei Monti Sibillini.

Si spazia dalla valle del Nera, tortuosa e strettissima gola costellata di piccoli paesi fortificati ed arroccati su ripidi speroni rocciosi,  sino ad arrivare alla vasta pianura di Norcia, per poi salire di nuovo sino all’altopiano carsico di Castelluccio di Norcia, dominato dall’imponenza del Monte Vettore, con i suoi 2476 metri di quota.  Una estrema diversità e varietà di paesaggi, tutti intimamente legati ad una natura assolutamente pura ed incontaminata. Impossibile non rimanere affascinati dai fitti boschi che ricoprono quasi interamente il territorio, e dai corsi d’acqua che scorrono velocemente nei fondi delle vallate.

Avanzando dalla parte meridionale della Valnerina, risalendo verso la città di Norcia, si rimane affascinati dalle ripide e strette pareti rocciose che il fiume Nera ha lentamente e faticosamente scolpito negli anni, sulle quali sorgono quasi miracolosamente piccoli paesi fortificati, dei quali ne sono un fulgido esempio Vallo di Nera, Scheggino, Castel San Felice e Cerreto di Spoleto. Veri e proprio gioielli incastonati nella roccia, circondati da fitte aree boschive. Alcuni di essi furono abbandonati a causa dei gravi terremoti che interessarono la zona tra gli anni ‘70 e ‘80, anche se la maggior parte in questi ultimi anni è stata interamente ristrutturata, riconsegnando al territorio un grandissimo patrimonio culturale ed artistico.

Salendo ancora e imboccando la valle Castoriana, detta anche del Campiano, si incontra Preci, altro piccolo e affascinante centro urbano, noto soprattutto per la sua scuola di chirurgia sorta nel sedicesimo secolo. Si giunge quindi al punto più elevato della valle, la Forca di Ancarano, che sovrasta la fertile Pianura di Santa Scolastica, dove sorge Norcia.

Norcia ha origini sabine, risalenti probabilmente al quinto secolo a.C., ma fu nel Medioevo che divenne un libero Comune, acquisendo importanza e ricchezza. Patria di san Benedetto, è oggi famosa nel mondo grazie ai suoi straordinari prodotti tipici: le carni di maiale lavorate dalle esperte mani dei “norcini”, e soprattutto il tartufo nero di Norcia.

Attraversando la pianura e salendo di quota si entra nel cuore del Parco nazionale dei Monti Sibillini, di cui il simbolo è senza dubbio il piccolo abitato di Castelluccio di Norcia. Il paese, del tutto isolato, sorge su un colle al di sopra del vastissimo Pian Grande, un altopiano carsico lungo quasi 18 km, noto per la coltivazione della lenticchia e per la sua incredibile fioritura che si ha all’inizio di ogni estate, quando il prato si colora di innumerevoli e vivacissime tonalità. L’estrema rigidità del clima (si possono raggiungere anche i -30° C) caratterizza la zona a tal punto da renderla oggi quasi completamente disabitata nel periodo invernale, comunque meta di numerosi turisti amanti degli sport invernali, come lo sci alpino e di fondo, molto praticato.

La parte più meridionale del comprensorio, anch’essa quasi completamente montuosa, vede Cascia quale centro abitato più popoloso. Nata in età medioevale per controllare gli spostamenti e le strade che collegavano Norcia con Roma, fu distrutta ripetutamente nel corso dei secoli sia da guerre che da terremoti, che ne hanno modificato sostanzialmente il centro storico. Ancora più a sud sorge Monteleone di Spoleto, autentica vedetta posta a 1000 metri di quota, che ne fanno il comune più elevato della regione.


INFORMAZIONI TURISTICHE

Comprensorio della Valnerina-Cascia
Piazza Garibaldi 1 - 06043 Cascia (PG)
Tel. +39 0743.71147 - Fax +39 0743.76630
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

I Comuni

  • CASCIA
  • CERRETO DI SPOLETO
  • MONTELEONE DI SPOLETO
  • NORCIA
  • POGGIODOMO
  • PRECI
  • SANT'ANATOLIA DI NARCO
  • SCHEGGINO
  • VALLO DI NERA
Banner
Banner
Banner
 94 visitatori online
© Copyright Umbriameteo snc - Design by 300dpi STUDIO - Sviluppo danielefazzioli.com