Newsletter

Ricevi il bollettino meteo di Umbrialive!

Iscriviti

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
29-05-2017, 00:24
Italian English French German Spanish
Webcam Alta Valtiberina
Citta di Castello
Animazione:
Condividi: Facebook E-mail
L'area dell'Alta Valle del Tevere

Il territorio, situato nell’area più settentrionale dell’Umbria, racchiude l’ampia Valle del Tevere compresa tra la cittadina di Albiano, in Toscana, ed il centro di Umbertide, in provincia di Perugia.  La presenza di risorse idriche abbondanti e di condizioni atmosferiche favorevoli, sin dal passato, rese possibile lo sfruttamento agricolo della zona, favorendone una crescente prosperosità.

Il Tevere, dopo essere uscito dalla strette gole argillose dell’Appennino romagnolo, rallenta il suo corso formando ampie anse circondate da campi coltivati e piccoli boschi di pioppo. Tra queste larghe spire sorgono i principali centri urbani della valle, sino a giungere al Monte Acuto, che con la sua inconfondibile sagoma conica ricoperta di lecci, segna il passaggio nel territorio perugino.

Da sempre terra di confine, la Valtiberina è stata per molti secoli campo di battaglia tra le principali province toscane, umbre e romagnole, che hanno però contribuito a renderla pressoché unica all’interno del panorama artistico e culturale della regione.

Città di Castello, tra un mare di colline coltivate, colpisce il visitatore con i suoi eleganti palazzi cinquecenteschi, eretti durante il dominio della colta famiglia Vitelli, che contribuì in maniera decisiva all’affascinante aspetto rinascimentale che il borgo mantiene ancora oggi. Fu negli stessi anni che alla spinta artistica si affiancò quella artigiana, con lo sviluppo dell’industria tipografica, ancora oggi fulcro dell’economia della zona.

Più all’interno, degni di nota sono i piccoli centri fortificati di Monte Santa Maria Tiberina, Citerna e Pietralunga, magnifici esempi di riedificazione rinascimentale su substrato medioevale.

Proseguendo verso sud, si giunge alla confluenza del Tevere con il fiume Reggia, importantissimo snodo viario, dove sorse attorno al 1100 il castello feudale di Uberto, che diede il nome alla futura Umbertide. Il centro storico, in gran parte distrutto dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, ha fortunatamente ritrovato negli anni ’90 la Rocca trecentesca, divenuta dopo la ristrutturazione sede del Centro Culturale per l’Arte Contemporanea, vero e proprio cuore artistico della città.

Attorno ad Umbertide sorge una fittissima maglia di fortificazioni feudali, tra le quali spicca la Civitella Ranieri, un castello a pianta quadrata splendidamente conservato, eretto attorno all’anno 1000 e successivamente ridisegnato in epoca rinascimentale per scopi militari.

 

INFORMAZIONI TURISTICHE
Comprensorio dell’Alta Valle del Tevere
Piazza Matteotti - Logge Bufalini - 06012 Città di Castello (PG)
Tel. +39 075 8554922 - Fax +39 075 8552100
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

I Comuni

  • CITERNA
  • CITTA' DI CASTELLO
  • MONTE SANTA MARIA TIBERINA
  • MONTONE
  • PIETRALUNGA
  • SAN GIUSTINO
  • UMBERTIDE
Banner
Banner
Banner
 56 visitatori online
© Copyright Umbriameteo snc - Design by 300dpi STUDIO - Sviluppo danielefazzioli.com